sabato 13 agosto 2011

L'AMORE SI RICONOSCE DAL DESIDERIO DI DORMIRE INSIEME

"Per loro la finalità dell'amore non era il piacere bensì il sonno che ne seguiva. Soprattutto lei non riusciva ad addormentarsi senza di lui. Tra le sue braccia, anche agitatissima, si addormentava sempre. Lui le sussurrava favole che inventava per lei, piccole sciocchezze, parole ripetute monotonamente, rassicuranti o scherzose.
Tomáš si diceva: fare l'amore con una donna e dormire con una donna sono due passioni non solo diverse ma quasi opposte. L'amore non si riconosce dal desiderio di fare l'amore (desiderio che si applica a un'infinita di donne) ma dal desiderio di dormire insieme (desiderio che si applica a una sola donna)" M. Kundera

2 commenti:

BellaDiGiorno ha detto...

"L'amore non si riconosce dal desiderio di fare l'amore (desiderio che si applica a un'infinita di donne) ma dal desiderio di dormire insieme (desiderio che si applica a una sola donna)" M. Kundera"

VERISSIMO...

pensandoagrazia ha detto...

Condivido pienamente. E' il momento più' intenso fra amanti veri. Sparisce tutto il negativo che e' in noi per far spazio a emizioni positive e consolidanti.